menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il caso di Vittorio Bertola: “Non ho la fiducia del candidato sindaco, lascio la politica”

L’attuale capogruppo del Movimento 5 Stelle in Consiglio comunale ha deciso che non si ricandiderà. Colpa del “no” ricevuto dall’assemblea e da Chiara Appendino, candidata sindaco per le prossime elezioni amministrative

La rottura era cosa ormai nota, adesso è stata però ufficiale. Vittorio Bertola non farà parte della lista del Movimento 5 Stelle per le prossime elezioni amministrative. Il rapporto con la collega Chiara Appendino, appena votata come candidata sindaca grillina, non è mai stato idilliaco e ora ha raggiunto i minimi livelli. Colpa di un “no” detto allo stesso Bertola alla sua richiesta di poter vestire i panni di vice sindaco o di assessore e che ora gli sta costando l’accusa di molti militanti del Movimento.

“Mi sono offerto di aiutare Appendino in questa avventura come suo vice o comunque come parte della futura amministrazione, ma la proposta è stata da lei respinta - scrive Vittorio Bertola sul suo profilo come se rilasciasse un comunicato stampa -. Riconoscendo di non avere più la fiducia del candidato sindaco e del Movimento 5 Stelle, ho dunque deciso di lasciare la politica alla fine del mio mandato da consigliere comunale”.

Una decisione che ha visto per primo il consigliere Silvio Viale del Pd dirgli di ripensarci, ma che ha anche scatenato i tanti militanti che hanno visto in quelle parole un voler lavare i panni in pubblico e giocare sporco alterando la realtà. “Non è vero e corretto ciò che riporti Vittorio Bertola sono basito - scrive Antonio G. -, quello che chiedevi tu ossia di votare la tua candidatura a vice sindaco, si è deciso che non era il caso di farlo ora e che nel caso si vincesse sarebbe stato il sindaco a decidere. Potevi benissimo candidarti al momento opportuno, come consigliere capogruppo e poi magari essere scelto come vice, come ti è stato detto”.

Fino alla prossima primavera e quindi al momento di tornare alle urne di tempo ce n’è ancora molto. La convivenza potrebbe essere davvero difficile tra i due consiglieri del Movimento 5 Stelle che siedono in opposizione in Sala Rossa, anche perché Bertola ha più volte ribadito di voler lasciare e di non ricandidarsi proprio alla luce della mancanza di fiducia di quella che è stata scelta come candidata sindaco, cioè Appendino.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento