menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Noi siamo Torino", è partita la carica dei volontari

In 250, tra giovani e meno giovani, hanno dato il via al tour dei quartieri di Torino per far conoscere le idee del sindaco uscente Piero Fassino

E' partita la carica dei volontari di "Noi siamo Torino". Ieri, per la prima volta, circa 250 persone - giovani e meno giovani - si sono messe all'opera nei quartieri della città per la candidatura di Piero Fassino. Una sorta di "predicatori della politica" insomma, reclutati qualche mese fa mediante una registrazione sul sito del sindaco uscente.

Un'idea non ancora sfruttata in Italia ma già nota all'estero e "rubata" dal primo cittadino di Torino al presidente degli Stati Uniti Barack Obama che, per il suo secondo mandato, ha provveduto a inviare giovani volontari - casa per casa - avvicinando la gente alle sue idee e alla politica.

Il primo gruppo di volontari torinesi è partito ieri da piazza Borromini, in seguito all'inaugurazione di domenica del comitato elettorale del sindaco uscente in via Pavia, già battezzato "Il posto delle idee". Una sorta di cabina di regia nel cuore di Borgata Aurora aperta ai cittadini e a coloro che sosterranno la rielezione di Fassino, dove raccogliere stimoli e sviluppare proposte per la redazione del programma elettorale.

E non ci sarà da stupirsi se nelle prossime settimane i cittadini sentiranno suonare alla porta e andando ad aprire si troveranno davanti lo stesso sindaco, già impegnato nel tour dei quartieri, associazioni, mercati, uffici e negozi di Torino. Del resto è stato proprio Fassino ad ammettere: "Certo: lo farò anche io il porta a porta".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Telepass Store, a Torino aperto il secondo punto vendita in Italia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento