La candidata M5S, Chiara Appendino: “Se sarò eletta Sindaco farò un solo mandato”

Grillo probabilmente non verrà a Torino neppure prima del ballotaggio

Anche se sarà eletta sindaco Chiara Appendino farà un solo mandato. "Abbiamo la regola dei due mandati e questo sarà il mio secondo mandato", dice ad Askanews nel suo quartier generale post elettorale al Cortile del Maglio al Balon di Porta Palazzo. Ma ora la candidata del Movimento 5 Stelle è tutta concentrata sul "secondo tempo" di questa campagna elettorale con l'obiettivo di sorpassare Piero Fassino al ballottaggio. Nessun apparentamento ribadisce, né poltrone in cambio di voti, "chi ci sta sui nostri programmi e sui nostri temi è il benvenuto".

Anche se già incassa l'appoggio della Lega nord e di alcuni esponenti di Sel. Appendino ribadisce che non ci sarà un cambio di passo in questa campagna elettorale, come da mesi, incontri con gli elettori su temi specifici e ascolto del territorio, la chiave a suo avviso del risultato già di per sé molto positivo del primo turno elettorale.

Beppe Grillo non si è ancora fatto sentire con la sua candidata, ma è molto probabile che il comico non sarà a Torino neppure in vista dello show down finale. "Lui vuole essere lasciato fuori, continuerà a fare i suoi spettacoli", confidano nell'entourage della candidata sindaco, anche se non è da escludere un cambiamento di programma dell'ultimo minuto. In ballo infatti c'è la posta più grossa, e il comico potrebbe essere decisivo sulla manciata di voti che tutti assicurano Fassino e Appendino si contenderanno per la vittoria.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Anche in tangenziale arrivano velox: ecco dove verranno posizionati

  • Tragedia in ospedale: neonata muore mezz'ora dopo la nascita

  • Dramma nella notte: uomo travolto e ucciso da un'auto pirata

  • Fine corsa per il pirata della strada, la sua auto era in carrozzeria: arrestato

  • Neopatentato si schianta allo svincolo: distrutta l'auto potente del papà, lui aveva bevuto

  • Cibo mal conservato e lavoratori "in nero": ristorante chiuso e multato per 39mila euro

Torna su
TorinoToday è in caricamento