Gaffe della consigliera Pd, scambia il New York Times con il Times New Roman

Piccolo scivolone per Federica Scanderebech, che ha confuso il quotidiano newyorkese con il carattere tipografico

Confondere un noto quotidiano americano con un font dei programmi di scrittura. E' quanto capitato alla consigliera comunale del Pd Federica Scanderebech che, durante un’intervista ad alcuni anziani al mercato di via Baltimora – nell’ambito della campagna elettorale per le amministrative a fianco del sindaco Fassino – a un certo punto ha posto loro la seguente domanda: “Secondo il Times New Roman Torino è una delle città da vedere nel mondo, voi cosa ne pensate?”.

Il riferimento della Scanderebech era ovviamente al New York Times, l’autorevole quotidiano della Grande Mela che, nel gennaio scorso, aveva indicato Torino tra le 52 mete da visitare assolutamente nel 2016, ponendola al 31° posto, unica città italiana presente in classifica.

Un piccolo scivolone che ha ovviamente provocato una certa ilarità sul web, ma che la Scanderbech ha comunque voluto prendere con ironia: “Ok! Ok! Sono inciampata anche io sull'inglese! Per fortuna che vivo a Torino!!!! Apprezzate la mia spontaneità e l'autoironia!!!”, ha replicato la consigliera nella serata di ieri. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piemonte verso la 'zona arancione'. Spostamenti, negozi, scuole: cosa cambia

  • Piemonte in zona arancione da domenica 29 novembre: cosa cambia

  • Piemonte, con indice RT sotto 1, verso la zona arancione. Cirio: “Non è un risultato, ma un passo”

  • Albero di Natale, 10 idee (super trendy) per ricreare l'atmosfera natalizia

  • Nichelino, chiusa la tangenziale a causa di un incidente: morto un uomo

  • Meteo, Torino e il Piemonte avvolti dall'aria artica dalla Groenlandia: è in arrivo la neve

Torna su
TorinoToday è in caricamento