Chiara Appendino, il discorso: “Siamo un frammento della storia della nostra città”

Accolta dagli attivisti come una star, il distacco da Fassino è di quasi 10 punti percentuali

L’Inno d’Italia, la parola “onestà” ribadita più volte, il sostegno e il calore dei grillini insieme al movimento No Tav. Erano centinaia davanti a Palazzo di Città ad attendere l’arrivo della sindaca Chiara Appendino.

Lei si è fatta attendere, emozionatissima è salita in Comune ed ha letto il discorso alla stampa con le mani tremanti.

Il ringraziamento è andato agli elettori, ma anche a Fassino ad alla sua giunta. Appendino ha promesso che il Comune sarà la casa dei torinesi. A dare l’annuncio in sala Colonne insieme al suo staff ed ai suoi futuri assessori.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Domani alle 12 la conferenza stampa ufficiale in Comune.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Insetti in casa: la scutigera, l'insetto (utilissimo) che mangia gli altri insetti

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • L'eclissi penombrale della Luna Fragola: questa sera il vero spettacolo è nel cielo

  • Tempesta sul Torinese: zone allagate, paesaggi imbiancati e numerosi disagi

  • Piemonte riaperto da mercoledì in entrata e uscita, stop all'obbligo di mascherine all'aperto

  • Tragedia nel palazzo: morto dopo essere caduto nel vano ascensore

Torna su
TorinoToday è in caricamento