Chiara Appendino, il discorso: “Siamo un frammento della storia della nostra città”

Accolta dagli attivisti come una star, il distacco da Fassino è di quasi 10 punti percentuali

L’Inno d’Italia, la parola “onestà” ribadita più volte, il sostegno e il calore dei grillini insieme al movimento No Tav. Erano centinaia davanti a Palazzo di Città ad attendere l’arrivo della sindaca Chiara Appendino.

Lei si è fatta attendere, emozionatissima è salita in Comune ed ha letto il discorso alla stampa con le mani tremanti.

Il ringraziamento è andato agli elettori, ma anche a Fassino ad alla sua giunta. Appendino ha promesso che il Comune sarà la casa dei torinesi. A dare l’annuncio in sala Colonne insieme al suo staff ed ai suoi futuri assessori.

Domani alle 12 la conferenza stampa ufficiale in Comune.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Primo caso di Coronavirus a Torino: un quarantenne che è stato in contatto con i casi in Lombardia

  • Contagio Coronavirus, i casi a Torino adesso sono tre

  • Emergenza Coronavirus a Torino e in Piemonte, scuole chiuse e tende da campo davanti agli ospedali

  • Precipita dal quarto piano mentre fa lavori in casa: morto dopo l'arrivo in ospedale

  • Moto trovata in un fosso a bordo strada: centauro morto nonostante i soccorsi

  • Perde il controllo dell'auto che invade la corsia opposta: scontro frontale, ragazzo grave in ospedale

Torna su
TorinoToday è in caricamento