Elezioni 2016, Chiara Appendino: “Abbiamo una città di serie A e una di serie B”

L'intervista di Torino Today al candidato sindaco del Movimento 5 Stelle

Nella Galleria Umberto I a Porta Palazzo l’intervista di Torino Today a Chiara Appendino, candidata sindaco del Movimento 5 Stelle.

VIDEO --> QUI L'INTERVISTA COMPLETA

Qui, nel 2010, cominciò tutto per Appendino che ricorda “C’era un banchetto del Movimento 5 Stelle ed io venni avvicinata, mi fu chiesto di apporre una firma e da lì ebbe inizio il percorso che mi ha portata alla candidatura alle prossime elezioni comunali”. 

Cosa farebbe Chiara Appendino oggi se fosse sindaco? “Costituirei un fondo da 5 milioni di euro per far sì che i giovani possano lavorare nelle piccole e  medie imprese per andare incontro sia ai giovani sia alle imprese. Questi sono i due grandi impegni della nostra agenda politica”.

Sull’emergenza lavoro, invece, come interverrebbe la vostra amministrazione? Il Comune non ha delega diretta, ma può fare molto per rendere il territorio attrattivo, c’è un patrimonio enorme di imprese da tutelare. Il Comune deve essere al loro fianco”.

Sul tema della microcriminalità aggiunge Appendino: “Ci sono problemi che riguardano la sicurezza, un sindaco deve presidiare il territorio, in particolare le zone più difficili e coordinarsi con il tavolo di sicurezza collaborando con tutte le forze dell’ordine. Bisogna sentirsi sicuri in città”.

In materia di trasporti afferma:Vogliamo una mobilità sostenibile con il trasporto pubblico locale che sia attrattivo. Immaginiamo una mobilità non solo legata all’auto  privata, ma ai mezzi pubblici, alle biciclette e ai pedoni”. 

“Punto Torino riparte” è lo slogan scelto per la campagna pubblicitaria. Ripartenza da dove? “Noi vogliamo chiedere la fiducia ai torinesi e far ripartire la città dalla vocazione industriale e produttiva, dalla meritocrazia, dalla trasparenza e dall’accessibilità per dare l’opportunità a tutti di poter vivere bene ed amare Torino. Vogliamo ricucire la città affinché decresca la disuguaglianza”.

Il sogno di Chiara Appendino per il futuro di Torino?Vorrei una città sicura, sana e solidale. Policentrica, con un centro in ogni quartiere e che nessuno abbia paura di vivere la città”.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cadavere scaricato da un'auto su una panchina: si tratta di un latitante condannato per rapina

  • Sparisce nel nulla dopo avere ricevuto la lettera di licenziamento: viene ritrovato morto impiccato

  • Tragedia familiare, disabile uccisa a martellate dalla madre

  • Cadavere putrefatto e decapitato trovato in un campo, si era suicidato impiccandosi a un albero

  • Tamponamento fra due tram (uno era fuori servizio): 14 feriti in ospedale

  • Investita mentre attraversa la strada davanti a casa: è grave

Torna su
TorinoToday è in caricamento