Venerdì, 25 Giugno 2021
Elezioni comunali 2016

Elezioni comunali, Roberto Rosso presenta la sua Torino sicura

Nel suo programma si parla di telecamere nei condomini, mille vigili urbani in più per le strade, sgombero dei cambi nomadi e tolleranza zero verso i clandestini

Roberto Rosso, 15 anni dopo averci provato contro Sergio Chiamparino, si ripresenta. Oggi ha infatti illustrato la sua candidatura alle prossime elezioni comunali, in occasione dell'inaugurazione della nuova sede del comitato elettorale e tra le liste a sostegno della sua candidatura ci sono quelle di Ncd-Udc - Raffaella Furnari, Enzo Liardo e Paolo Greco Lucchina - una di ex leghisti, pensionati, tre civiche e quella per il sindaco.

"Abbiamo messo insieme liberali, cattolici e moderati - ha dichiarato Rosso - per fare in modo che il centrodestra a Torino abbia una guida nuova. Troppo spesso centrosinistra e centrodestra sono andate a braccetto. Serve un'alternativa vera". E il suo obiettivo come sindaco è quello di rendere Torino più sicura.

Nel programma elettorale di Rosso si parla di installazioni di telecamere in ogni condominio del capoluogo, mille vigili urbani in più per le strade, sgombero dei cambi nomadi, tolleranza zero verso i clandestini e due linee di metropolitana. Il candidato annuncia anche un progetto grandioso: quello di realizzare un grande boulevard tra il Lingotto e Porta Nuova, interrando la ferrovia. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni comunali, Roberto Rosso presenta la sua Torino sicura

TorinoToday è in caricamento