menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Chiara Appendino (candidata sindaco) con Maura Paoli e Serena Imbesi

Chiara Appendino (candidata sindaco) con Maura Paoli e Serena Imbesi

La carica delle Circoscrizioni, Appendino candida i grillini “esperti”

Metà della lista dei candidati al Consiglio comunale è già pronta. La strategia è quella di dare spazio a chi negli ultimi anni si è occupato di politica sul territorio, partendo dai quartieri e dalle circoscrizioni

Il Movimento 5 Stelle sta correndo e su questo non ci sono dubbi. Ci credono i pentastellati, come è stato dimostrato dall’ufficializzazione della candidata sindaco Chiara Appendino senza primarie online e dalla velocità di scelta di tutti i candidati per avere più tempo per la campagna elettorale. 

Nella prima legislatura dopo la nascita - questa in corso - il Movimento 5 Stelle ha avuto due consiglieri in Sala Rossa: Chiara Appendino, appunto, e Vittorio Bertola, oggi messo ai margini del partito e fatto fuori dal progetto di “conquista” della città di Torino. Diversi saranno dunque i nomi che siederanno in Sala Rossa dalla prossima primavera e tra questi potrebbero esserci uno o più degli attuali consiglieri delle varie Circoscrizioni della città. La strategia studiata da Appendino e dai big del Movimento 5 Stelle piemontese sembra essere quella di promuovere chi negli ultimi anni ha già assaggiato la politica cittadina, seppur limitandosi al proprio quartiere di appartenenza.

C’è stata una votazione interna da cui sono usciti i primi nomi (21) che porteranno voti al Movimento e tenteranno di accedere a Palazzo Civico dalla porta principale. Tra questi ci sono tanti giovani, volti sicuramente poco noti a livello cittadino ma ben radicati nel proprio quartiere come l’attuale consigliera della Terza Circoscrizione Maura Paoli, o della Settima Fabio Versaci o, ancora, della Nona Monica Amore e della Seconda Serena Imbesi. Sono usciti fuori da una votazione interna che potrebbe essere la stessa, rifatta più avanti, per decidere i nomi mancanti e formare così la lista dei 40 candidati al Consiglio comunale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Telepass Store, a Torino aperto il secondo punto vendita in Italia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento