Domenica, 26 Settembre 2021
Elezioni Grugliasco 2012 Grugliasco

Per una Grugliasco "parlante": il programma del candidato Montà

La coalizione di centrosinistra, rappresentata dal candidato Montà del Partito Democratico, sottolinea l'importanza, per l'amministrazione di una città come Grugliasco, di un costante dialogo con i cittadini

Le elezioni che si terranno a Grugliasco il prossimo weekend saranno per il centrosinistra una cartina tornasole sui dieci anni di amministrazione della città. Il candidato sindaco Roberto Montà, vincitore delle primarie lo scorso 22 gennaio, ed il suo entourage sono fiduciosi sul riscontro che riceveranno dai cittadini grugliaschesi. E' proprio sulla comunicazione con gli elettori, d'altronde, che è stata basata la campagna del Partito Democratico, appoggiato da Fondazione della Sinistra, Sinistra Ecologia e Libertà, Socialisti per Grugliasco, Italia dei Valori, Grugliasco Viva e Unione di Centro.

"Abbiamo bisogno - scrive Montà sul suo blog - di un Comune “parlante”, ovvero in grado di dare risposte ai cittadini, anche e soprattutto quelle negative, in maniera efficiente e capillare. Un nuovo piano di comunicazione e di rapporti con i cittadini è una priorità, cercando di distinguere bene i target e di utilizzare i diversi strumenti a nostra disposizione". Questi strumenti, ha sottolineato lo stesso candidato, dovranno essere ottenuti con l'uso di tutti i mezzi di comunicazione disponibili: dai social network, alle associazioni di volontari, agli sportelli comunali.

L'obiettivo vuole essere, per la coalizione di centrosinistra, quello di affrontare insieme ai cittadini le criticità che presenterà l'amministrazione della città. "Il riscontro - ha dichiarato Pierpaolo Soncin, segretario cittadino del PD - si è già visto durante questi ultimi giorni di campagna elettorale. Siamo stati presenti in piazze e scuole, e abbiamo parlato a lungo con i cittadini. Nonostante il periodo storico, e la disaffezione di tutti alla politica dei partiti, in molti hanno voluto parlare con noi, creando un dialogo costruttivo".

La dura situazione della politica nazionale è un altro dei temi su cui si sofferma il programma della coalizione di centrosinistra. "Il lavoro - ha aggiunto Soncin - sarà un duro scoglio per chiunque verrà eletto. Se il voto premierà Montà, non potremo che fare tutto quanto è in nostro potere per arginare i grossi problemi legati al welfare e all'impiego, cercando di porre un freno al crollo dei diritti dei lavoratori e alla precarietà che governa l'Italia di oggi".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Per una Grugliasco "parlante": il programma del candidato Montà

TorinoToday è in caricamento