Venerdì, 24 Settembre 2021
Elezioni Grugliasco 2012 Grugliasco

Vigna del PdL: i 4 punti per una Grugliasco all'avanguardia

Università, trasporti, industrie e welfare. Sono i principali obiettivi del candidato sindaco del PdL Viorel Vigna. "Dobbiamo - ha dichiarato Vigna - rilanciare l'importanza di Grugliasco, la tredicesima città del Piemonte"

Grugliasco può diventare una delle più influenti e attive città del Piemonte. E' l'obiettivo del candidato sindaco Viorel Vigna, del PdL. "Grugliasco - ha sottolineato - è la tredicesima città in Piemonte, e chi la amministrerà a partire da lunedì prossimo dovrà farsi carico della sua crescita e delle importanti sfide del futuro". Quattro sono fondamentalmente i punti che il PdL intende mettere in atto:

- La realizzazione a Grugliasco di un polo universitario, argomento di cui si è discusso a lungo in consiglio comunale e che sarà senza dubbio all'ordine del giorno nel prossimo futuro. Lo sviluppo delle politiche giovanili e della ricerca universitaria è senza dubbio - come si è visto a Torino e in molte altre città - un importante motore della crescita culturale, sociale ed economica per la collettività. La fondazione di un istituto zooprofilattico, inoltre, sarebbe un passo cruciale nella specializzazione e nell'applicazione della ricerca universitaria.

- Il completamento del servizio ferroviario per la città. Negli ultimi anni la Regione e il Consiglio comunale hanno implementato il passaggio di treni, portandoli a 50 al giorno. "Nostro interesse - ha dichiarato Vigna - è continuare in questa direzione, per aumentare la centralità del nostro Comune e rendere Grugliasco area metropolitana torinese in riferimento ai costi dei biglietti per gli studenti. Vorremmo, inoltre, aumentare il traffico commerciale su strada".

- Il rilancio della zona industriale PIP, che sommato allo sviluppo delle reti di trasporti nell'area del Comune potrebbe essere un ottimo trampolino per la crescita economica della città. 

- L'attenzione alle politiche familiari e al welfare, temi all'ordine del giorno in un periodo delicato di crisi. Per questo motivo l'attenzione di Vigna è rivolta al taglio degli sprechi, e alla semplificazione dei compiti degli attori pubblici. Un esempio è la situazione delle forze dell'ordine grugliaschesi, la cui coordinazione potrebbe essere strutturata in maniera più produttiva e più efficiente. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vigna del PdL: i 4 punti per una Grugliasco all'avanguardia

TorinoToday è in caricamento