Giovedì, 28 Ottobre 2021
Politica

Regionali, Cota: "Mi dispiace molto vedere il centrodestra diviso"

Il governatore leghista spera ancora in un ripensamento e in una coalizione forte. Lui non sarà candidato né per la presidenza della Regione Piemonte, né per quanto riguarda il Consiglio regionale, ma darà una mano al partito

Il rebus di questi giorni non è ancora stato risolto, ma il governatore "uscente" Roberto Cota spera ancora che ci possa essere un ripensamento da parte delle forze politiche del centrodestra per formare una coalizione unica e sfidare il centrosinistra di Sergio Chiamparino e il Movimento 5 Stelle. Lui, Cota, non sarà tra i candidati né per la presidenza della Regione Piemonte, né per quanto riguarda il Consiglio regionale, ma spera in una forza politica unita per ottenere un buon risultato che possa dare un seguito al suo governo.

"Il buon governo che abbiamo messo in campo in questi quattro anni va difeso e rilanciato - scrive Cota sul suo sito -. Per la prima volta nella storia della Regione il bilancio della sanità è risultato in pareggio. Dunque, qual è la verità? Può essere una sola, cioè che abbiamo governato bene e per questo abbiamo dato fastidio a certi gruppi di potere che hanno orchestrato le campagne mediatiche di questi mesi. Ad ogni modo, con il tempo, queste cose verranno comprese da tutti".

Un centrodestra unito però servirebbe anche per un secondo motivo. "Tutti quelli che non si riconoscono nella sinistra e nella figura di Chiamparino, e sono tantissimi, preferirebbero avere un fronte compatto da questa parte".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Regionali, Cota: "Mi dispiace molto vedere il centrodestra diviso"

TorinoToday è in caricamento