Venerdì, 18 Giugno 2021
Elezioni regionali piemonte 2019

Alberto Cirio lancia l'assessorato ai bambini

L'idea è del cardiochirurgo infantile Piero Abbruzzese

Un assessorato ai bambini per la prima volta alla Regione Piemonte. È questa l'idea di Piero Abbruzzese, il cardiochirurgo infantile che al Regina Margherita, di cui è stato anche primario, ha operato più di 5mila bambini, candidato a sostegno di Alberto Cirio nella lista civica Sì Lavoro Sì Tav per il Piemonte nel Cuore. Una proposta che è stata ben accolta dallo stesso Cirio, in corsa per il centrodestra, e lanciata durante un appuntamento elettorale a Torino.

Si tratterebbe di un assessorato al lavoro per l'interesse dei più piccoli, con una funzione di raccordo e coordinamento rispetto alle altre componenti della Giunta regionale. Tra gli obiettivi da perseguire, il sostegno alla natalità e al bonus bebè, la defiscalizzazione della baby sitter e il servizio civile regionale su base volontaria, incentivato stipendiando i ragazzi per il loro lavoro.

E Abbruzzese aspira a diventare il primo assessore con questa delega nella storia della Regione. Lui che si definisce "il medico dei bambini" perchè di bambini ne sa davvero e si è sempre occupato, ha fondato in Somalia un ospedale infantile e ha dato vita alla Fondazione Forma del Regina Margherita, nata nel 2005 dalla volontà di un gruppo di famiglie di aiutare l'ospedale, per renderlo più a misura di bambino, o come dice lo stesso Abbruzzese, per "bambinizzarlo".

"L'iniziativa - ha sottolineato Cirio - farà parte del nostro programma di governo. La risorse per realizzarla le troveremo nel Fondo sociale europeo. L'assessore sarà una figura in grado di spaziare in tutti i campi di competenza regionale, in dialogo con gli altri colleghi per portare in ogni materia il punto di vista dei bambini".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alberto Cirio lancia l'assessorato ai bambini

TorinoToday è in caricamento