rotate-mobile
Venerdì, 7 Ottobre 2022
Elezioni politiche 25 settembre 2022 Centro / Piazza Castello

Elezioni Politiche, la guida al voto: candidati, schede e come si vota

Si vota il 25 settembre

È la prima volta che puoi votare e sei un po' disorientato? Hai cercato di capirci qualcosa della legge elettorale, ma è troppo complicata? Non ti preoccupare, in questo articolo cercheremo noi di fare un po' di chiarezza. Prima di tutto si voterà dalle 7 alle 23 di domenica 25 settembre e saremo chiamati a rinnovare i componenti di Camera e Senato. La scandenza naturale del Parlamento sarebbe dovuta essere nel 2023, ma in seguito alle dimissioni del governo presieduto da Mario Draghi, il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha sciolto le camere. 

Com'è fatta la scheda

Il sistema elettorale per Camera e Senato è il medesimo: misto proporzionale e maggioritario. L'elettore avrà una scheda per la Camera (colore rosa) e una per il Senato (colore giallo), concepite allo stesso modo. Sulla scheda vengono stampati i nomi dei candidati al collegio maggioritario (uninominale) aggregati per coalizioni. Sotto ciascun nome, sono stampati i simboli dei partiti che lo appoggiano con (ciascuno) fino a quattro candidati per il collegio proporzionale (plurinominale). 

Il fac-simile della scheda elettorale

L'ordine dei partiti nella scheda elettorale

Come si vota

L'elettore che vuole votare soltanto per l'uninominale traccerà una croce sul nome del candidato uninominale prescelto.

Per votare al plurinominale, l'elettore dovrà tracciare una croce sul simbolo del partito preferito: in questo caso la croce sul candidato uninominale non è necessaria perché ridondante. Tracciando la croce solo sul simbolo del partito, il voto si trasferisce automaticamente anche al candidato per l'uninominale. Questo è il modo più semplice di votare. 

Non vale il voto disgiunto. 

Come si vota

I collegi e i candidati

Per quanto riguarda il voto per la Camera a Torino e nella Città metropolitana di Torino sono presenti cinque collegi uninominali. Due riguardano il territorio cittadino del capoluogo, mentre gli altri tre riguardano la provincia. 
Chi vota nelle circoscrizioni di Torino 1, 2, 7, 8 sceglierà il candidato del collegio Uninominale 1; chi vive nelle circoscrizioni di Torino 1, 2, 7, 8 sceglierà il candidato del collegio Uninominale 2; collegio Uninominale 3 per chi vive a Collegno; collegio Uninominale 4 per chi vive a Chieri; collegio Uninominale 5 per chi vive a Moncalieri. 
Per quanto riguarda il Senato i collegi sono due: collegio Uninominale 1 per chi vive a Torino; collegio Uninominale 2 per chi vive a Moncalieri. 

Di seguito tutti i candidati di ogni partito

Cosa mi serve per votare

Per votare dovrò esporre un documento di identità. Va bene la carta d'identità o in alternativa un altro documento di identificazione che abbia la fotografia come la patente o il passaporto. Inoltre dovrò esporre la tessera elettorale che potrà essere richiesta all'ufficio elettorale anche domenica 25 settembre dalle 7 alle 23. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni Politiche, la guida al voto: candidati, schede e come si vota

TorinoToday è in caricamento