rotate-mobile
Sabato, 28 Maggio 2022
Elezioni Comunali 2022 Chivasso

Elezioni comunali a Chivasso, polemica sul candidato di centrodestra: insulti social a Laura Boldrini

Su Instagram aveva anche inneggiato a Mussolini

Si apre con una polemica la campagna elettorale per le elezioni comunali di Chivasso. A fare discutere è stato un post su Instagram di Fabio Margarita, candidato al consiglio comunale per la lista di Fratelli d'Italia in sostegno di Clara Marta, candidata sindaco del centrodestra. 

Nel 2015 l'esponente di destra aveva insultato sui social Laura Boldrini, all'epoca presidente della Camera, e aveva inneggiato a Mussolini. Laura Boldrini aveva pubblicamente contestato un famoso obelisco di Roma che riporta la scritta 'Mussolini dux'. Era bastato questo a scatenare la reazione di Margarita che aveva pubblicato una fotografia dell'obelisco accompagnata dall'hashtag 'Boldrini vattene' e un commento offensivo: "Meglio mille di questi obelischi che cento campi rom. Boldrini zoccola. Dux mea lux". 

A intercettare il post è stato Marco Grimaldi di Sinistra Ecologista: "Come abbiamo visto a Torino e vediamo ogni giorno al governo della Regione Piemonte, il centrodestra si presenta con volti rassicuranti ma ha un'anima nera e misogina. Che cos'ha da dire la candidata Sindaca di Chivasso sulle frasi: 'Boldrini zoccola' e 'dux mea lux' che appaiono sul profilo social del candidato di Fratelli d’Italia Fabio Margarita?". È il commento di Grimaldi e dei portavoce di Sinistra Ecologista a Chivasso, Chiara Gasparri e Fabrizio Debernardi.

"Clara Marta è un volto perbene, raccomandabile, presentabile", proseguono gli esponenti di Sinistra Ecologista, "ma, esattamente come Cirio, non ha problemi ad accompagnarsi e farsi sostenere dalla destra più reazionaria e aggressiva. È ancora in tempo per prendere le distanze e agire di conseguenza".
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni comunali a Chivasso, polemica sul candidato di centrodestra: insulti social a Laura Boldrini

TorinoToday è in caricamento