Ballottaggio a Venaria, i risultati: chi è il nuovo sindaco. Fabio Giulivi vince in volata

La cittadina va al centrodestra

La festa per Fabio Giulivi, nuovo sindaco di Venaria Reale

Fabio Giulivi (centrodestra) si avvia a diventare sindaco di Venaria Reale. Nel ballottaggio di oggi, lunedì 5 ottobre 2020, ha sconfitto in volata Rossana Schillaci (centrosinistra), che ha fallito di poco la rimonta dopo che aveva finito più distanziata il primo turno.

I risultati in tempo reale (33 sezioni su 33)

Giulivi 50,86%

Schillaci 49,14%

Fabio Giulivi: "Farò un lavoro di unione e non di divisione, sarò sindaco di tutti"

“È stata dura - dice Fabio Giulivi dopo la vittoria -. So che sarebbe stata una vittoria al fotofinish. Ma la città, in questo anno, aveva dato dei segnali. Segnali di cambiamento, di rinnovamento. Però ora è tempo di lavorare per il bene della città. Ora bisogna fare un lavoro di unione e non di divisione. Sarò il sindaco di tutti, nessuno escluso. Anche di quelli che sono rimasti a casa e non hanno dedicato neanche cinque minuti di tempo per scegliere il sindaco per il quinquennio 2020-2025. La scarsa affluenza? Era inevitabile. Dopo tre commissariamenti è comprensibile che la gente fosse stufa, fosse annoiata, fosse arrabbiata. A chi dedico la vittoria? Scontato dirlo alla mia famiglia. Perché in questi dodici mesi sono state più le sere che sono stato fuori che quelle che sono stato a casa, con loro. Ma anche a tutte le persone che mi hanno sostenuto e agli stessi miei concittadini. Perché voglio ripeterlo: sarò il sindaco di tutti”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Rossana Schillaci

"È funzionato tutto - dice Rossana Schillaci -, altrimenti non ci sarebbe stato uno scarto così risicato tra me e Giulivi. La bassa affluenza? Dopo il primo turno non me la aspettavo. Forse gli indecisi hanno deciso di votare da un’altra parte o di stare a casa. Cosa mi auguro? Spero ci sia voglia di collaborare tra maggioranza e opposizione. E non una opposizione inutile, dove faremo solo presenza. Questa città merita il meglio e c’è davvero bisogno di un percorso comune”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Torna l'ora solare, lancette indietro di 60 minuti: quando e perché si dormirà di più

  • Tragico schianto in autostrada sulla Torino-Savona: due operai torinesi morti

  • Coronavirus: ordinanza Piemonte, stop agli alcolici dopo le 21 e attività chiuse a mezzanotte

  • Lavazza, offerte di lavoro a Torino e in provincia: le posizioni aperte

  • Torino: positiva al coronavirus esce e va in giro, denunciata per epidemia colposa

  • Incidente in strada a Torino: tram investe pedone e lo uccide

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento