menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Steven Palmieri e Andrea Oliva

Steven Palmieri e Andrea Oliva

Elezioni comunali ad Alpignano: Palmieri e Oliva vanno al ballottaggio

Centrosinistra in netto vantaggio

Saranno Steven Palmieri e Andrea Oliva ad andare al ballottaggio alle elezioni comunali di Alpignano.

Palmieri, candidato sindaco del centrosinistra (Alpignano Ecologica, Alpignano Futura e Alpignano Solidale), è in netto vantaggio sugli avversari quando mancano pochi seggi alla fine dello scrutinio. Ha ottenuto circa il 40% di consensi, con cui ha staccato tutti gli avversari sia pure senza garantirsi il successo al primo turno.

Il suo avversario tra due settimane potrebbe sarà il sindaco uscente Andrea Oliva (Obiettivo Alpignano), attestatosi intorno al 18%, che ha battuto di poco Davide Martino (lista Martino sindaco che raggruppa i partiti di centrodestra e Centro Indipendente).

Fuori dai giochi, nonostante non siano molto distaccati, Linda Genre (Alpignamo, Cittadini Alpignano) e Renato Mazza (Articolo Uno Alpignano), fermi rispettivamente al 13% e al 12%.

Il ballottaggio si terrà domenica 4 ottobre, dalle 7 alle 23 e lunedì 5 ottobre dalle 7 alle 15.

Alpignano è commissariata dal dicembre 2019 da Paolo Accardi dopo che Oliva era stato sfiduciato dalla sua maggioranza.

Palmieri: "A chi ha fatto altre scelte chiedo di incontrarci"

"Siamo veramente orgogliosi della fiducia - dichiara Palmieri - che moltissimi alpignanesi hanno voluto darci. La scelta del sindaco riguarda la vita di ognuno di noi: per questo da oggi le nostre sedi saranno aperte tutti i giorni per informazioni, domande e proposte sul nostro programma, che resta aperto e al servizio di tutti. Chiediamo a chi ci ha sostenuto di esserci tra due settimane, e a chi ha fatto altre scelte faccio invece una proposta: incontriamoci, nelle nostre sedi o nei quartieri della città. I nostri obiettivi fondamentali sono chiari: una città pulita e rispettosa dell'ambiente, libera dal traffico e ciclabile, vicina alle famiglie perché nessuno si senta solo o escluso".

Oliva: "Obiettivo raggiunto, ora confrontiamoci con chi è rimasto fuori"

"Obiettivo ballottaggio raggiunto - commenta Oliva -. È stato un calcolo molto puntuale perché avevamo valutato che il nostro bacino fosse di 1.500 voti e ne abbiamo portati a casa un po' di più. Adesso ci rivolgeremo ai cittadini, a coloro che hanno votato i sindaci che non hanno raggiunto il ballottaggio e anche a loro, in modo che possano valutare se ci sono aspetti programmatici condivisibili. La sfida con Palmieri si gioca sulla concretezza: ho la certezza di avere un programma concreto e dettagliato. Non abbiamo venduto fumo ma abbiamo puntualizzato tutte le cose che faremo in 62 punti, con la situazione attuale e l'obiettivo".

Lo scrutinio in tempo reale (16 sezioni su 16)

Steven Palmieri 40,16%

Andrea Oliva 18,75%

Davide Martino 15,72%

Renato Mazza 12,87%

Lidia Genre 12,50%

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento