Venerdì, 30 Luglio 2021
Elezioni comunali 2011

Coppola: "Se sarò sindaco, ok al concerto di Vasco"

Il concerto del rocker è in forse. Michele Coppola: "Ho dato tutta la disponibilità della futura amministrazione comunale, a mia guida, per portare il concerto di Vasco a Torino"

E fu così che Vasco Rossi diventò protagonista inconsapevole della campagna elettorale a Torino. "Ho telefonato a Roberto De Luca, patron di Live Nation, e ho dato tutta la disponibilità della futura amministrazione comunale, a mia guida, a collaborare per portare il concerto di Vasco Rossi a Torino": lo dice Michele Coppola, candidato del centrodestra alla carica di sindaco della città. Un salvataggio in extremis lo sta tentando anche il deputato Pd Stefano Esposito. Il concerto di Vasco è in forse per la mancata disponibilità dello Stadio Olimpico per il 28 agosto. "Solo la miopia di alcuni amministratori e funzionari, antagonisti della modernità - ha commentato oggi Coppola - può causare la rinuncia di promoter nazionali e internazionali a scegliere Torino come sede di concerti e spettacoli musicali. L' entertainment è per le casse comunali, ma soprattutto per commercianti, ristoratori, albergatori e anche per i tassisti, un' opportunità economica irrinunciabile e richiesta". "Un'amministrazione - conclude il candidato a sindaco, che é anche assessore regionale alla Cultura - deve saper cogliere le opportunità, non farsele strappare da altre città. In questi mesi abbiamo assistito a molteplici episodi di ottusità amministrativa che allontanano Torino dalle grandi occasioni: dal trattamento riservato a MTV fino alla multa fatta agli U2".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coppola: "Se sarò sindaco, ok al concerto di Vasco"

TorinoToday è in caricamento