Elezioni comunali 2011

Elezioni Torino 2011: informazioni sullo scrutinio

Le operazioni di scrutinio avranno inizio lunedì 16 maggio subito dopo la chiusura della votazione e l'accertamento del numero dei votanti alle ore 15

A Torino le elezioni amministrative si svolgeranno il 15 e 16 maggio 2011. I seggi resteranno aperti domenica 15 dalle ore 8.00 alle ore 22.00, lunedì 16 dalle ore 7.00 alle 15.00. Le operazioni di scrutinio avranno inizio lunedì 16 maggio subito dopo la chiusura della votazione e l'accertamento del numero dei votanti.

Le operazioni di scrutinio, sia in occasione del primo turno di votazione che di un eventuale ballottaggio, hanno inizio per legge subito dopo la chiusura delle votazioni. Le operazioni di scrutinio sono pubbliche a pena di nullità. Nel corso dello scrutinio tutti i componenti dell'Ufficio elettorale di sezione devono essere sempre presenti. Come si svolge lo scrutinio? Prima di iniziare lo scrutinio il Presidente riscontra se le schede non utilizzate per la votazione corrispondono al numero degli elettori che non hanno votato; queste schede vengono inviate celermente al Tribunale.

Poi si procede allo scrutinio vero e proprio. Le schede votate vengono estratte dall’urna da uno scrutatore (scelto attraverso un sorteggio) che le consegna aperte al Presidente, che ad alta voce dice in primo luogo i voti espressi a favore del candidato sindaco, poi il voto di lista con eventuale nominativo della preferenza. Al termine delle operazioni di scrutinio, il Presidente deve verificare la corrispondenza del loro numero con quello degli elettori che hanno votato.

Nel caso di un eventuale successivo secondo turno di votazione, le operazioni di scrutinio avranno inizio lunedì 30 maggio 2011, al termine delle operazioni di voto e dell'accertamento del numero dei votanti.

TUTTO SULLE ELEZIONI 2011
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni Torino 2011: informazioni sullo scrutinio

TorinoToday è in caricamento