Elezioni comunali 2011

Comunali, sarà Michele Coppola a sfidare Fassino

L'assessore regionale alla cultura è lo sfidante ufficiale di Piero Fassino alle prossime Comunali di metà maggio. C'è anche l'ok di Cota: "E' una persona valida". Fassino pronto alla campagna elettorale: "Coppola è un candidato credibile, non sottovaluto nessuno"

E' Michele Coppola, 37 anni, assessore regionale alla cultura, lo sfidante ufficiale di Piero Fassino alle prossime Comunali di metà maggio. L'indicazione finale c'è stata sabato pomeriggio, al  dellatermine riunione dei vertici del Pdl piemontese.

Nei prossimi giorni la candidatura di Coppola sarà proposta agli alleati del partito di Berlusconi nella coalizione di centro-estra, a partire dalla Lega Nord e dalla Destra. Il presidente della Regione Cota ha già fatto capire che non ci saranno problemi di sorta: "Michele Coppola è una persona valida".

“Il fascino della vita sta nelle sfide, anche in quelle più difficili”. Queste le prime parole di Coppola a caldo dopo l’investitura a candidato sindaco di Torino. “Ringrazio tutto il Pdl per aver trovano una convergenza sul mio nome voglio solo dire che sono pronto ad ascoltare i suggerimenti e le critiche di tutti, ma soprattutto le tante idee necessarie per costruire il programma che Torino merita. Spero di avere il sostegno della Lega e di tutti gli alleati della coalizione, ma anche di tutti quei cittadini moderati di Torino”.


Fassino, favoritissimo, ha commentato la candidatura di Coppola. "E' un candidato credibile, sono abituato a non sottovalutare alcun candidato. Mi misurerò in una competizione elettorale vera, spero concentrata su Torino e sul suo futuro». L'auspicio è una campagna elettorale priva di colpi bassi.. «Mi asterrò da polemiche strumentali e da qualsiasi tono che non sia più che rispettoso», conclue Fassino.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comunali, sarà Michele Coppola a sfidare Fassino

TorinoToday è in caricamento