Elezioni comunali 2011

Comunali 2011, Rifondazione scommette su Juri Bossuto

Bossuto, torinese, ha 46 anni, è laureato in giurisprudenza. E' stato presidente della Circoscrizione due Santa Rita-Mirafiori e consigliere regionale nella passata legislatura

Rifondazione Comunista si presenta alle elezioni comunali 2011 di Torino con la candidatura di Juri Bossuto. "Una candidatura non per esprimere il prossimo sindaco ovviamente, - dicono dal partito -  ma per essere nei prossimi cinque anni un argine alla deriva.

Bossuto, di Torino, ha 46 anni, è laureato in Legge. E' stato in passato presidente della Circoscrizione due Santa Rita-Mirafiori e consigliere regionale nella passata legislatura. Si è parlato a lungo della possibile candidatura di Airaudo (Fiom) con il Prc alle comunali, ma alla fine i comunisti scelgono la carta della "scommessa". La candidatura di Bossuto dovrebbe essere sostenuta da tutta la FdS, ma l’adesione di Sinistra Critica e altre liste civiche è ancora in forse.

"Quella di Bossuto è una candidatura per unire la sinistra anticapitalista purtroppo ancora troppo frammentata."Così  Renato Patrito al termine del consiglio federale che si è espresso a a favore di Juri Bossuto. Bossuto ha già detto chiaro e tondo quale è il suo primo pensiero in questa campagna elettorale: "Senza dubbio il lavoro e Mirafiori. Sono nato nel quartiere della Fiat e da sempre ho visto scorrere la vita della fabbrica. Oggi la marea di lavoratori è divenuta rigagnolo. Torino deve rivalutare questa storica risorsa, concentrarsi maggiormente sulla produzione industriale, sulla fabbrica e l’indotto".

Sarà una campagna elettorale, quella di Juri Bossuto, "nelle strade". "Vorrei - dice lui - che fosse anche allegra, fantasiosa, coordinata da giovani che hanno voglia di fare una esperienza nuova, di imparare qualcosa. Se qualcuno ci crede e vuole dare una mano è il benvenuto". E' "Torino città aperta lo slogan con cui Juri Bossuto ha presentato la sua candidatura a sindaco di Torino per la Federazione della sinistra. "Crediamo in un modello di sviluppo diverso della città è ora di ripensare Torino, ripartire dai lavoratori e da una nuova gestione delle periferie per evitare diventino future banlieu".

La Federazione della sinistra presenterà proprie liste anche per le dieci circoscrizioni cittadine che andranno al voto il 15 maggio 2011.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comunali 2011, Rifondazione scommette su Juri Bossuto

TorinoToday è in caricamento