Elezioni comunali 2011

Berlusconi incorona Coppola: "Dopo la vittoria alle Regionali, conquistiamo anche il Comune"

Il premier interviene telefonicamente alla kermesse del Lingotto: "Fassino rappresenta la vecchia politica comunista, a Torino è giunto il momento di cambiare"

Durante la kermesse organizzata dal centrodestra torinese al Lingotto per lanciare ufficialmente la candidatura a sindaco di Michele Coppola, c'è stato l'atteso intervento telefonico del presidente del Consiglio Silvio Berlusconi.

Il premier si è dilungato in una lista di veri e propri consigli per l'assessore regionale che punta al Palazzo di Città: "Sei giovane, ti do qualche consiglio da comunicatore a comunicatore. Fai un elenco delle cento cose che puoi fare nei primi cento giorni da sindaco. Sottoscrivi un contratto con i torinesi, proprio come io ho fatto con gli italiani. Ascolta la gente. Dopo la vittoria nelle regionali del Piemonte, possiamo conquistare anche il Comune. A Torino è giunto il momento di cambiare, di dare un forte segnale di discontinuità con tutte le giunte di sinistra, che si sono succedute in questi anni"

C'è spazio nelle parole di Berlusconi anche per un attacco frontale a Piero Fassino, candidato del Pd e favoritissimo alle comunali di metà maggio: "Fassino rappresenta la vecchia politica comunista, che sa dire solo no a tutte le riforme e che, soprattutto, si oppone a qualsiasi iniziativa pur di far male a Berlusconi".

Alla kermesse del Lingotto erano presenti anche il coordinatore nazionale del Pdl Fabrizio Cicchitto e i vertici del Pdl piemontese, con Enzo Ghigo e Agostino Ghiglia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Berlusconi incorona Coppola: "Dopo la vittoria alle Regionali, conquistiamo anche il Comune"

TorinoToday è in caricamento