Elezioni comunali 2011

Grillo a Torino: "Mandate due dei nostri in consiglio comunale, disinfettano"

Beppe Grillo presenta i candidati del Movimento 5 Stelle: "È chiaro che il nostro candidato non diventerà mai sindaco con i mezzi che abbiamo, ma mandate due dei nostri in consiglio comunale, disinfettano"

Forse nemmeno gli organizzatori pensavano di riuscire a portare in piazza Castello tutta questa gente. Beppe Grillo presenta i candidati del Movimento 5 Stelle alle elezioni comiunali di Torino: "È chiaro che il nostro candidato non diventerà mai sindaco con i mezzi che abbiamo, ma mandate due dei nostri in consiglio comunale, disinfettano".

"Il fatto che siate così numerosi - ha detto il leader del Movimento 5 Stelle - mi fa sperare che qualcuno dei nostri ragazzi entri in consiglio comunale. Portare due dei nostri in Sala Rossa è come mettere in Comune il terminale di un social network. Se entrano sono finiti i giochini, ci metteranno in rete in tempo reale tutto quello che accade. E se voi assegnate l'appalto al fratello di vostra cognata, loro vi sputtanano e salta tutto".


Nessuna tenerezza nemmeno nei confronti dei due principali aspiranti alla carica di sindaco: "Qui c'è Fassino contro Coppola - ha detto ancora il comico ligure- e si sa già chi ha vinto. Io ti dò Torino e tu mi lasci Milano. È troppo facile diventare sindaci così. Noi non esistiamo, nei sondaggi compariamo sotto la voce 'altrì. Ma qualcosa sta cambiando, ora siete voi che dovete muovervi, scegliere se volete essere sudditi o cittadini. Io non lo faccio per parlare male di una politica morta ma perchè non voglio che i miei figli mi sputino in faccia".

BEPPE GRILLO IN PIAZZA CASTELLO: IL VIDEO

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Grillo a Torino: "Mandate due dei nostri in consiglio comunale, disinfettano"

TorinoToday è in caricamento