Sabato, 18 Settembre 2021
Politica Orbassano

Cota minaccia le dimissioni. Il suo futuro appeso alla riforma sanitaria

Il Governatore Roberto Cota dice "basta" alle opposizioni e aggiunge: "Se viene fermata la riforma sanitaria mi dimetto". Il pomo della discordia sono le emodinamiche dell'ospedale San Luigi di Orbassano

Il futuro della Regione Piemonte dipende dal tema delicatissimo della riforma sanitaria. Almeno questo a sentire le ultime parole del Governatore Roberto Cota, il quale non intende più sentire polemiche e minacce di voler fermare quei tagli giudicati indispensabili per il rientro economico, in uno dei settori più indebitati in assoluto.

Il pomo della discordia sono le emodinamiche dell'ospedale San Luigi di Orbassano. E' dura la presa di posizione al riguardo di Cota, che minaccia le dimissioni se dovesse passare l'ordine del giorno della maggioranza sul mantenimento e la riorganizzazione della branca della fisiologia cardiovascolare nel nosocomio in provincia di Torino.

"Le emodinamiche in sovrannumero vanno assolutamente chiuse - afferma deciso Cota -. Il Piemonte ha sottoscritto un piano di rientro che prevede anche questo tipo di razionalizzazione: il rispetto del piano è fondamentale per essere credibili su tutte le riforme". Obiettivo dell'attacco del Governatore sono tutti quei consiglieri che in questi mesi si sono opposti fermamente ai tagli imposti dalla riforma sanitaria. "Basta con i giochetti, basta con le parole in libertà - sottolinea -. I consiglieri regionali devono occuparsi di fare le leggi e non di costruire le reti degli ospedali: questo lavoro lasciamolo fare ai tecnici. Adesso non starò più zitto e, se qualcuno non è d'accordo, si comporti da uomo e voti secondo coerenza e non convenienza".

Il Consiglio regionale del Piemonte è convocato, in seduta straordinaria, domani, per discutere le quattro mozione e l'ordine del giorno sui servizi di Emodinamica. Vi parteciperà il presidente della giunta regionale Roberto Cota. La seduta inizierà alle 11 e si prevede la conclusione alle 14.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cota minaccia le dimissioni. Il suo futuro appeso alla riforma sanitaria

TorinoToday è in caricamento