Dimissioni del sindaco di Venaria, Di Maio: "Ostacolato dalla sua maggioranza"

E annuncia misure per i dissidenti

Il sindaco di Venaria Reale, Roberto Falcone, ha rassegnato le dimissioni e, a questo proposito, il vicepremier Luigi Di Maio è intervenuto sul Blog delle Stelle. "Ieri ci siamo sentiti - ha scritto il leader del M5S - e mi ha spiegato la sua scelta che rispetto e condivido. L’azione della sua giunta è stata ostacolata da un clima difficilissimo all’interno della stessa maggioranza, con azioni che erano improntate a fare emergere protagonismi. Roberto ha provato a resistere, ma quando i personalismi prevalgono è giusto, per rispetto dei cittadini stessi, interrompere l’esperienza".

Falcone, che è stato il primo sindaco grillino in Piemonte, si è dimesso ieri, martedì 25 giugno, dopo quattro anni di governo della città e l'ennesimo consiglio comunale terminato prima del tempo per assenza della sua stessa maggioranza. Gli attriti all'interno del Movimento Cinque Stelle in Comune infatti, erano ormai diventati difficilmente gestibili. A Venaria, dove si andrà a elezioni nel 2020, è atteso ora un commissario prefettizio. 

Provvedimenti per i ribelli

"A Roberto non è mai interessata la poltrona - va avanti Di Maio sul blog -, ma il bene della sua comunità e ha il sostegno di tutto il MoVimento 5 Stelle. Ognuno nel MoVimento ha il suo ruolo che deve essere rispettato da tutti. Chi mina l’azione dei sindaci 5 stelle non rispettando gli impegni presi con i cittadini, oltre che con sé stessi, fa un danno all’idea di paese, al bene più prezioso che esiste: la fiducia dei cittadini nelle istituzioni e nel MoVimento". 

Il vicepremier  ha infine annunciato provvedimenti per i dissidenti: "Oggi stiamo votando i nuovi probiviri e i comportamenti come questi non sono e non saranno mai tollerati. Ringrazio Roberto per la sua correttezza e per l’impegno, instancabile, che ha messo fin dal primo giorno".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La tifosa non passa inosservata, ripresa dalle telecamere allo Stadium: ora ha migliaia di followers

  • Arriva l'inverno: prima neve in città e brusco calo delle temperature

  • Auto si scontra col cinghiale che attraversa la strada, poi si ribalta nel fosso: terrore per due ragazzi

  • Tenta di uccidere il figlioletto di un anno con le pastiglie nel biberon, poi si taglia le vene

  • Viaggia sull'auto modificata: multa di 640 euro, veicolo sospeso dalla circolazione

  • Tempo libero e svago, cosa fare a Torino e dintorni sabato 16 e domenica 17 novembre

Torna su
TorinoToday è in caricamento