Domenica, 26 Settembre 2021
Politica

Confagricoltura, chiesti rimborsi dei danni alla Regione Piemonte

Gli agricoltori sollecitano la Regione Piemonte a pagare i danni causati dalla fauna selvatica, che ammontano a circa tre milioni l'anno. "I risarcimenti sono costantemente in ritardo. Gli agricoltori attendono dal 2010"

Tre milioni di euro di danni. Sono quelli causati alla fauna selvatica e che, gli agricoltori, chiedono di pagare alla Regione Piemonte. Confagricoltura, che su questo ha incontrato oggi l'assessore regionale ai Parchi William Casoni, chiede in particolare che la Regione liquidi al più presto i danni subiti dalle aziende agricole nei Parchi.

"Apprezziamo la disponibilità al dialogo della Regione, ma gli agricoltori hanno bisogno di atti concreti", afferma il presidente di Confagricoltura Torino, Paolo Dentis.


"I risarcimenti sono costantemente in ritardo - spiega il direttore di Confagricoltura Torino, Ercole Zuccaro -. Gli agricoltori delle zone parco attendono ancora la liquidazione dei danni del 2010. L'assessore Casoni ci ha assicurato che i danni del 2010 e 2011 verranno pagati, ma non ha potuto fornirci indicazioni sui tempi di liquidazione. Le imprese agricole sono in forti difficoltà e questi ritardi peggiorano la situazione". (Ansa)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Confagricoltura, chiesti rimborsi dei danni alla Regione Piemonte

TorinoToday è in caricamento