menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Al via il Salone dell'Auto, il neo ministro: "Sul Tav decideremo, conti alla mano"

Presenti anche Appendino e Chiamparino

È ufficialmente partita la quarta edizione del Salone dell'Auto di Parco Valentino. Questa mattina, mercoledi 6 giugno, in presenza del ministro dei Trasporti e delle infrastrutture Danilo Toninelli, della sindaca Chiara Appendino e del presidente della Regione Sergio Chiamparino, c'è stata l'inaugurazione della kermesse "en plein air" diretta da Andrea Levy, alla quale sono attesi quest'anno circa 700mila spettatori.

"E' una manifestazione straordinaria per gli appassionati di auto e per gli operatori - ha detto Toninelli alla sua prima uscita ufficiale dopo la nomina al governo -. Ho vissuto un anno e mezzo a Torino. Non penso ci possa essere miglior battesimo per me".

Presenti sulle pedane distribuite fra i vialetti del Parco del Valentino, veicoli appartenenti a 44 brand, in programma, fino a domenica 10 giugno, più di 30 meeting ed eventi dinamici di club e case automobilistiche anche in giro per la città. 

Sulla Torino-Lione 

L'inaugurazione del Salone dell'Auto è stata anche l'occasione di chiedere al ministro Toninelli della Torino-Lione e di quanto scritto nel contratto di governo: " Valuteremo costi e benefici dei progetti delle opere pubbliche in Italia - ha risposto - . Il Tav è nel programma di governo per una rivalutazione: si deciderà il da farsi con i conti alla mano". Ed ha aggiunto: " Chiamparino ha detto che per bloccare il Tav dovremo passare sul suo corpo. Ma deve stare tranquillo: sul suo corpo non passeremo perché potrebbe non passare nessun treno".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento