Politica

Costi politica, ridotto il numero di consiglieri e assessori regionali

L'entrata in vigore della modifica dello Statuto della Regione Piemonte è prevista per la prossima legislatura. I consiglieri saranno 50 e gli assessori al massimo 11

Nella prossima legislatura regionale ci saranno significative differenze rispetto all'attuale per quanto riguarda il numero di consiglieri e di assessori. Riduzione del numero dei consiglieri da 60 a 50, degli assessori da 14 a un massimo di 11: così prevede la proposta di legge di modifica dello Statuto della Regione Piemonte, primo firmatario il presidente dell'assemblea Valerio Cattaneo, presidente dell'Assemblea. Il documento è stato sottoscritto da tutti i componenti dell'Ufficio di presidenza: i vicepresidenti Riccardo Molinari e Roberto Placido, i consiglieri segretari Lorenzo Leardi, Gianfranco Novero e Tullio Ponso.

I tagli al numero degli eletti e dei nominati avrà un ruolo importante per quanto riguarda i costi della politica. "A pochi giorni dall'entrata in vigore della legge che approva la manovra di stabilizzazione - dice Cattaneo - come Ufficio di Presidenza abbiamo voluto depositare una proposta di legge che si adegua alle previsioni di legge, rispettando i parametri per definire la 'virtuosità' della Regione. La modifica statutaria, che entrerà in vigore a partire dalla prossima legislatura, è il primo passo per avviare la modifica della legge elettorale, che a questo punto diventa in pratica obbligata. Credo che nel definire le nuove regole elettorali regionali si debba puntare ad assicurare governabilità e rappresentanza di tutti i territori".

"Con la prevista riduzione di consiglieri e assessori - aggiunge Cattaneo - si può stimare un risparmio per le casse regionali di circa 12 milioni di euro nell'arco dei cinque anni di legislatura". La procedura di modifica statutaria prevede che la proposta di legge sia approvata dal Consiglio, a maggioranza assoluta dei sui componenti, quindi con 31 voti, per due volte, la seconda a distanza di non meno di due mesi dalla prima approvazione.


(ANSA)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Costi politica, ridotto il numero di consiglieri e assessori regionali

TorinoToday è in caricamento