Venerdì, 14 Maggio 2021
Politica

Silvio Magliano (Pdl): "Il Consiglio comunale è pigro"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TorinoToday

Consiglio pigro, oltre 70 fra mozioni e ordini del giorno languono in coda: disposto a lavorare a oltranza per concludere il lavoro

L’attività consiliare, pur regolare, non riesce a tenere il passo degli atti presentati dai Consiglieri: oltre 70 tra mozioni e ordini del giorno sono in attesa di discussioni da mesi. Per non vanificare il lavoro dei Consiglieri che hanno stilato gli atti e delle Commissioni che, spesso, li hanno discussi, dedichiamo a questo un Consiglio straordinario.

Sono oltre 70 le mozioni e gli ordini del giorno che giacciono nel “filippo”, l’ordine dei lavori del Consiglio Comunali, alcuni da tempo immemorabile, tanto da essere ormai superati dagli eventi. Una situazione che non può perdurare, bisogna portare a termine il lavoro, sia per dare risposte ai cittadini che, quasi sempre, hanno ispirato quegli atti, sia per non vanificare il lavoro dei Consiglieri che hanno scritto gli atti e delle Commissioni che ne hanno discusso, sia, ultimo ma non ultimo, per attribuire la giusta dignità al lavoro del Consiglio.

Le mozioni e gli ordini del giorno impegnano la Giunta a realizzare azioni che, evidentemente, per qualcuno sono importanti: non votarli non ha senso, se la maggioranza non li condivide, abbia la responsabilità di bocciarli in aula, senza lasciarli languire in coda a un “filippo” che è anche fonte d’imbarazzo.

Di questo passo batteremo il record del Consiglio che ci ha preceduto e che ha lasciato inevasi oltre 140 atti: un inaccettabile spreco di tempo e di risorse, oltre che un’evidenza di quanto il Consiglio Comunale non creda più in se stesso e nelle proprie prerogative.

Ritengo sia necessario, invece, ribadire con forza le prerogative del Consiglio, votando gli atti ancora nell’ordine dei lavori, magari convocando un Consiglio straordinario, prima che tutti perdano significato per il mutare degli eventi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Silvio Magliano (Pdl): "Il Consiglio comunale è pigro"

TorinoToday è in caricamento