rotate-mobile
Politica

Il Comune acquisisce nuovi alloggi per contrastare l'emergenza abitativa

Un'iniziativa prevista dal progetto AxTo che incrementerà il patrimonio edilizio della città

Il Comune acquisirà dall'Agenzia del Demanio, e senza oneri a carico della città, 15 appartamenti attualmente inutilizzati: un’iniziativa prevista dal progetto AxTO destinata ad arginare la tensione abitativa.

Il Consiglio ha infatti approvato con 30 voti la delibera dell’assessore Sergio Rolando e dell’assessora Sonia Schellino che ha manifestato la sua soddisfazione per l'importante acquisizione che andrà a incrementare il patrimonio edilizio della città .

In base al protocollo d’intesa stipulato nel settembre 2016 tra Città e Agenzia del Demanio, un nuovo lotto di immobili è stato messo a disposizione della Città, che si è impegnata a rifunzionalizzarli in base alle esigenze del bando cui aveva partecipato. Undici degli alloggi di prossima acquisizione, saranno assegnati tramite bando e destinati al programma di azioni per la riqualificazione e il rilancio delle periferie torinesi denominato AxTO.

Gli ultimi quattro appartamenti che il Demanio trasferirà alla Città saranno destinati agli interventi sull’emergenza abitativa e affittati attraverso Lo.C.A.Re., centro servizi del Comune. I costi delle ristrutturazioni necessarie saranno coperti, ai sensi della legge 560 del 2013, con i proventi delle vendita di alloggi di edilizia sociale. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Comune acquisisce nuovi alloggi per contrastare l'emergenza abitativa

TorinoToday è in caricamento