Nascerà il Comune di Valchiusa: sì alla fusione di Vico Canavese, Meugliano e Trausella

I risultati del referendum: l’80% favorevole

Immagine di repertorio

Nascerà il comune di Valchiusa con la fusione di Vico Canavese, Meugliano e Trausella, anche se il progetto piace solo ai residenti di due Comuni su tre.

I cittadini dei tre comuni hanno risposto, nel complesso, in maniera favorevole (277 sì, 65 no) al referendum di domenica 11 novembre. Il 43% degli elettori, sul totale degli aventi diritto, sono concordi sul futuro dei tre piccoli comuni. Il successo del sì non ha lasciato dubbi a Vico (234 sì, 22 no) e a Meugliano (17 sì, 8 no), mentre a Trausella, unico Comune dove l’affluenza ha superato il 50%, hanno vinto i “No”: 35 i contrari alla fusione, 26 i favorevoli.  

Nei prossimi mesi seguiranno altri passi operativi verso la fusione. La sede legale e operativa del Comune di Valchiusa è prevista a Vico Canavese, il più grande dei tre Comuni, con sportelli decentrati a Meugliano e Trausella che saranno collegati a mezzo di rete telematica appunto con la sede centrale. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Precedente fusione in Valchiusella

 Quella appena passata al vaglio del referendum è la seconda fusione in Valchiusella. La prima, a maggio e con il benestare del 67% dei partecipanti al referendum, aveva visto unirsi le amministrazioni di Alice Superiore, Pecco e Lugnacco nel Comune di Val di Chy con sede legale a Pecco ed operativa ad Alice, presso l’edificio che ospita l’Unione di Comuni montani della Valchiusella.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • Piemonte riaperto da mercoledì in entrata e uscita, stop all'obbligo di mascherine all'aperto

  • Tragedia lungo la statale: scooter e moto si scontrano, morte due persone

  • Torino e provincia, le attività commerciali che fanno consegne a domicilio

  • Allarme in casa: bambino di 10 anni gravemente ustionato mentre fa un esperimento per la scuola

  • Si scontrano due auto all'incrocio: morta una donna e ferita sua figlia

Torna su
TorinoToday è in caricamento