Mercoledì, 22 Settembre 2021
Politica

Cerutti (Sel): "Bene al commissariamento del Centro Internazionale del Cavallo"

"Ma prima la Regione dov'era?"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TorinoToday

Meglio tardi che mai! Finalmente la Giunta regionale si è resa conto della complicata situazione che coinvolge i lavoratori del Centro Internazionale del Cavallo e la gestione dell'impianto. Stiamo parlando di una struttura che è situata all’interno del Parco regionale La Mandria sul territorio del Comune di Druento che comprende la storica Cascina Rubbianetta, le scuderie, un maneggio coperto, uffici, 2 ampie aule didattiche, la sala computer, una sala ricevimenti, una sala bar-ristorante e 11 camere uso foresteria e che occupa sei dipendenti.

La situazione è particolarmente delicata perché i lavoratori sono 2 anni che chiedono un incontro sindacale con il Presidente del centro Marco Danese che però non lo ha mai concesso. Attualmente l’ultimo stipendio che hanno percepito è quello di maggio, arrivato in due tranches, l’ultima delle quali arrivata solo a fine luglio. Quindi lamentano il mancato pagamento dei mesi di giugno, luglio e della quattordicesima.

Il Gruppo consiliare di Sinistra Ecologia Libertà con Vendola ha presentato nel mese di agosto un'interrogazione ed è per questo che apprezziamo la presa di posizione che oggi l'assessore Pichetto ha espresso anche perché il tempo stringe. Siamo convinti che una soluzione debba essere trovata e al più presto possibile, in questa ottica anche un commissariamento della gestione dell'impianto potrebbe essere una via percorribile se garantisse i livelli occupazioni del Centro Internazionale del Cavallo e la sua la sopravvivenza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cerutti (Sel): "Bene al commissariamento del Centro Internazionale del Cavallo"

TorinoToday è in caricamento