rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
Politica Collegno / Via Crimea

Collegno, amianto nella ex scuola Matteotti: dopo la sospensione, i lavori riprenderanno in questi giorni

Su quel terreno verrà realizzato un nuovo polo per l'infanzia

Riprenderanno questo mercoledì, 24 maggio 2023, i lavori di demolizione della ex scuola Matteotti di Collegno in via Crimea che erano stati sospesi a causa del ritrovamento di materiale contenente amianto. La sospensione si è resa necessaria per la stesura dell'adeguamento del piano di smaltimento dei materiali generati dall'abbattimento dell'edificio. 

L'amianto è stato trovato in alcuni tramezzi, solette o sotto imbotti metallici. L'impresa e la Direzione Lavori stanno predisponendo la documentazione necessaria per il nulla osta dello Spresal (Servizio prevenzione e sicurezza degli ambienti di lavoro).

Le operazioni di bonifica inizieranno a condizione che le condizioni meteorologiche lo permettano. Il piano predisposto dalla ditta, approvato dall'Asl, prevede alcune indicazioni per i residenti limitrofi al cantiere: tenere le finestre chiuse dalle 8, a eccezione del periodo compreso tra le 12 e le 13, durante il quale il cantiere sarà fermo per consentire la circolazione dell'aria. Dopo le 18 sarà possibile riaprire le finestre.

Le operazioni di rimozione riguardano specificamente la presenza di amianto in alcuni tratti di tubazioni in eternit non visibili presenti nelle murature interne e nelle guaine situate al di sotto del canale di gronda.

"È importante precisare che queste situazioni non hanno mai comportato esposizioni alle fibre di amianto negli anni di esercizio della scuola. Gli elementi contenenti amianto erano confinati e non a contatto con gli ambienti frequentati dagli alunni, dagli insegnanti e tanto meno dai residenti della zona", spiegano da Palazzo Civico che rendono anche noto come la durata complessiva di questo "disagio sarà di circa 20 giorni consecutivi, e ci scusiamo per l'inconveniente".

Il progetto di riqualificazione della scuola

L'ex scuola Matteotti sarà oggetto di una riqualificazione che porterà l'edificio a diventare un nuovo polo d'infanzia per i bimbi e le bimbe che hanno un'età compresa tra 0 e 3 anni. Il progetto è stato finanziato dal ministero dell'istruzione con 1.875.000 euro. Il polo comprenderà una sezione di asilo nido, spazi ludici, un baby parking e la presenza di educatori in presenza. 

I fondi per la realizzazione di questo progetto rientrano nel Pnrr, missione 4 che si pone come obiettivo quello di consentire la costruzione, riqualificazione e messa in sicurezza degli asili nido e delle scuole dell’infanzia al fine di migliorare l’offerta educativa sin dalla prima infanzia e offrire un concreto aiuto alle famiglie, incoraggiando la partecipazione delle donne al mercato del lavoro e la conciliazione tra vita familiare e professionale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Collegno, amianto nella ex scuola Matteotti: dopo la sospensione, i lavori riprenderanno in questi giorni

TorinoToday è in caricamento