rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Politica Venaria Reale

Stupro di Rimini, l'assessora M5S di Venaria: "Li obblighino a tagliarselo..."

Ed è bufera social

I social hanno colpito ancora ed è bufera su Claudia Nozzetti, assessora al Lavoro della giunta grillina al Comune di Venaria. "Hanno fatto bene a richiamarseli e spero che li obblighino a tagliarselo uno con l'altro e a farglielo mangiare....i poverini fuggiti dalle guerre e bisognosi di accoglienza e affetto. In alternativa dateglieli in cura a casa della boldracchia...".

Questo è il suo commento su Facebook a proposito dello stupro di Rimini: un post che ha scatenato indignazione generale. L'assessora, a questo punto resasi conto dei toni eccessivi, è poi tornata sull'argomento per scusarsi e fare alcune precisazioni.

"Il concetto è stato espresso con parole eccessive, forti e inadeguate, su una scia emotiva - ha scritto - Parole esterne a un ruolo istituzionale che soltanto parzialmente investe la mia vita, fatta di quotidianità e problemi emotivamente vissuti che vanno ben oltre la semplice necessità di apparire. Al netto di ogni necessità, il commento proprio per le parole espresse è da censurare. Auspico in ogni caso azioni atte a tutelare indistintamente tutti".

post Claudia_Nozzetti-2

Gallery

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stupro di Rimini, l'assessora M5S di Venaria: "Li obblighino a tagliarselo..."

TorinoToday è in caricamento