Martedì, 26 Ottobre 2021
Politica

Piero Fassino è il sindaco più amato d'Italia

Emerge dallo studio di Monitorcittà-Datamonitor. Il primo cittadino di Torino è in cima a questa speciale classifica con il 65,5% di consenso nel capoluogo piemontese, seguono Tosi (Verona) e Renzi (Firenze)

Dopo solo pochi mesi dall'elezione a primo cittadino di Torino, Piero Fassino è già il sindaco più amato dai propri cittadini. La speciale classifica è stata elaborata dallo studio di Monitorcittà-Datamonitor, cha ha fotografato il gradimento ricevuto nei primi 6 mesi del 2011. Fassino, con il 68,5% del consenso, riesce a sopravanzare il suo collega di Verona Flavio Tosi e il primo amministratore di Firenze Matteo Renzi.

In questa 15/ma edizione di Monitorcittà sono 48, su 110 comuni capoluogo, i sindaci che entrano nella 'top 55%' di gradimento, tra cui 7 new entry rispetto allo scorso semestre: Piero Fassino (Torino), Luigi De Magistris (Napoli), Giuseppe Casti (Carbonia), Massimo Zedda (Cagliari), Claudio Pedrotti (Pordenone), Roberto Cosolini (Trieste) e Demetrio Arena (Reggio Calabria), tutti provenienti dall'ultima tornata elettorale. I 48 sindaci presenti in classifica sono: 31 di centrosinistra e 17 di centrodestra; 19 del nord, 12 del centro e 17 del sud. Otto dei primi 10 sindaci nella 'top 55%' sono del Pd. In questa speciale classifica, che prende in considerazione i sindaci dei capoluoghi di provincia che hanno superato la soglia del 55% di gradimento del loro operato, c'è una totale assenza nelle graduatorie di sindaci donna.


Altra graduatoria messa a punto dai Monitorcittà (anche questa relativa al primo semestre 2011) è quella dei sindaci delle aree metropolitane, che vede al primo posto ancora il neosindaco di Torino Piero Fassino (68,5% di consensi), seguito dal primo cittadino di Firenze Matteo Renzi (65,9%, -1,7%), seguito da Luigi De Magistris (65%). (Ansa)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piero Fassino è il sindaco più amato d'Italia

TorinoToday è in caricamento