Politica

Il Comune di Chieri regala 50 saturimetri ai medici di famiglia

Strumenti utili per controllare l'ossigenazione nel sangue e la frequenza cardiaca

Il Comune di Chieri ha donato 50 saturimetri ai medici di famiglia. Ad annunciarlo il sindaco Alessandro Sicchiero:

“Oggi abbiamo consegnato ai medici di famiglia di Chieri 50 saturimetri acquistati dall’amministrazione comunale, per una spesa di 1.650 euro - spiega il primo cittadino - . Abbiamo così voluto mettere a disposizione dei nostri medici di medicina generale uno strumento semplice ma di grande importanza, perché consente di misurare e monitorare il grado di saturazione di ossigeno nel sangue e la frequenza cardiaca del paziente". 

Un gesto per dare una mano in qualche modo e per esprimere vicinanza ai medici di famiglia che spesso, pur rappresentando il primo argine e il punto di riferimento per tante persone che si trovano in isolamento, in questa emergenza sanitaria, sono stati lasciati soli a gestire la difficile situazione.

“Nella nostra Regione - ha aggiunto Sicchiero - sono stati attivati progetti di monitoraggio che consistono nel controllare a domicilio i pazienti positivi proprio attraverso i saturimetri, intervenendo tempestivamente non appena si registrano criticità a livello respiratorio. Quindi, uno strumento utile per la prevenzione e per poter intervenire nelle prime fasi della malattia, evitando l’ospedalizzazione".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Comune di Chieri regala 50 saturimetri ai medici di famiglia

TorinoToday è in caricamento