menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Chiara Appendino al Peyron (foto di Stefano Guidi)

Chiara Appendino al Peyron (foto di Stefano Guidi)

Primo giorno di scuola, il saluto della sindaca Appendino agli studenti dell'Istituto Peyron

"Affrontate le vostre paure: le supererete"

E' stato un primo giorno di scuola emozionante per i bambini e i ragazzi dell'istituto comprensivo Amedeo Peyron di via Valenza e della primaria di via Ventimiglia. Ad inaugurare l'anno scolastico 2018-2019 è arrivata la sindaca di Torino Chiara Appendino, accompagnata dall'assessore all'Istruzione Federica Patti e dal direttore dell'Ufficio Scolastico provinciale Stefano Suraniti. La prima cittadina ha salutato gli allievi che l'hanno accolta in maniera festosa e allegra. Li ha incoraggiati a superare le difficoltà e ha confidato loro di essere stata a sua volta una bambina molto timida, che si sentiva a disagio a parlare in pubblico: una paura che ha superato solo pochi anni prima di diventare sindaco:

"Ciò significa che affrontando le proprie paure, è possibile superarle".

Ha poi spiegato che la scuola è una grande comunità, dove i protagonisti sono gli studenti ma di cui fanno parte anche gli insegnanti e tutti coloro che ci lavorano. Ha suggerito ai giovani alunni di "non dimenticarsi mai di giocare. Divertirsi è importante ed è una delle emozioni più belle". La sindaca Appendino ha parlato dei problemi della scuola ed ha assicurato che il Comune affronterà la questione della sicurezza negli edifici e quella annosa dei pasti e delle mense. E poi non ha mancato di lanciare un appello agli allievi: "Se un vostro compagno è in difficoltà o sta male, dovete essere i primi a dargli una mano. Soprattutto se è solo e non è poi così tanto vostro amico". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento