menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

G7, Appendino: "Lavoriamo per garantire la sicurezza e salvaguardare i diritti degli organizzatori"

Il vertice si svolgerà a Venaria dal 24 al 30 settembre

"Un evento non si può fare se non è sicuro". Questo è il commento della sindaca di Torino Chiara Appendino a proposito del G7, il vertice dei ministri dell'Industria, della Scienza e del Lavoro in programma alla Reggia di Venaria la prossima settimana. "Stiamo tutti lavorando pancia a terra per tenere insieme le esigenze degli organizzatori e permettere loro di svolgere l'evento secondo le necessità e la sicurezza". 

La prima cittadina però non commenta la notizia dell'annullamento degli ultimi due eventi collaterali a Torino previsti originariamente dal programma del vertice - la visita delle delegazioni straniere ai laboratori del Politecnico e la cena di gala al Castello del Valentino, ma aggiunge: "Il G7 si terrà a Venaria ma anche Torino è coinvolta. Proprio per questo - continua la sindaca - prefettura e questura stanno lavorando per coniugare il diritto degli organizzatori di svolgere gli incontri con l'esigenza di garanzia della sicurezza: due temi che non solo non sono in contrapposizione, ma sono complementari. Va mantenuto un equilibrio fra le due esigenze, non farlo sarebbe da irresponsabili".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento