rotate-mobile
Politica

La sindaca vuole una città baby-friendly: "Sconti ai locali dotati di fasciatoi"

E racconta il suo viaggio con la piccola Sara

Una Torino a misura di bambino e delle famiglie. È ciò che auspica la sindaca Chiara Appendino e lo fa tramite un post su Facebook dove racconta il suo viaggio a Roma, per incontrare il ministro Delrio, insieme al marito e alla piccola Sara, e alle difficoltà incontrate, percorrendo l'Italia, nel trovare luoghi adatti a poterla cambiare in tutta comodità.

"Come tutte le famiglie - si legge sul social - ci siamo trovati quasi sempre a cambiare pannolini nelle situazioni più disparate, perché nella stragrande maggioranza dei casi i servizi non erano dotati di fasciatoio". La sindaca ha poi ricordato la delibera con cui a Torino si propongono sconti sulle tasse comunali ai gestori di locali che mettano a disposizione fasciatoi e angoli baby-friendly.

"La presenza più o meno diffusa di fasciatoi - ha aggiunto Appendino - è uno degli indicatori con cui un Paese pensa alla maternità e alla cura dei più piccoli, quindi anche al futuro. La speranza è che i gestori dei locali ma soprattutto le Amministrazioni, a tutti i livelli - aggiunge - si adoperino concretamente per migliorare questa situazione che ci vede indietro rispetto a tanti altri paesi più 'baby-friendly', almeno da questo punto di vista".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La sindaca vuole una città baby-friendly: "Sconti ai locali dotati di fasciatoi"

TorinoToday è in caricamento