Venerdì, 24 Settembre 2021
Politica

Cerutti (Sel): "Ottima decisione togliere l'Ipla dalle partecipate da vendere"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TorinoToday

La sentenza del 23 luglio della Corte Costituzionale aveva messo definitivamente con le spalle al muro la Giunta regionale in merito al futuro delle politiche di Green-Economy: era stato dichiarato illegittimo l’articolo 4 del decreto legge del 6 luglio 2012, n° 95, cancellando così, con sentenza inappellabile, l’obbligo di vendita e liquidazione delle società in house. A fine luglio avevamo sollecitato Ghiglia a dare delle risposte in merito, oggi in capigruppo è stato annunciato lo stralcio della parte del provvedimento che avrebbe, nell'ambito della riorganizzazione delle partecipate, messo in vendita IPLA. Una buona notizia.

Abbiamo lavorato in questo senso ed oggi non possiamo che essere soddisfatti, ma non siamo al punto d'arrivo, bensì a quello di partenza. Con la decisione di togliere l'IPLA dall'elenco delle aziende in odore di dismissione o vendita, la Regione Piemonte ha indicato una via da noi auspicata da tempo: il rilancio delle politiche regionali di Green-Economy. Adesso alle parole seguano i fatti e di concertazione tra assessorati competenti vengano assegnate commesse all'istituto. Il 2014 dovrà essere l'anno del rilancio dell'Istituto per le Piante da Legno e l'Ambiente.

Se così non fosse ci troveremmo di fronte ad un gioco di prestigio volto alla sopravvivenza legale e non fattiva dell'IPLA. La decisione dell'assessore è importante anche perché oggi è stato riconosciuto l'istituto quale soggetto con il quale la Regione Piemonte può e deve lavorare. E' necessario dunque che sia formulato un piano operativo che guardi al complesso delle politiche ambientali regionali. Oggi il futuro di IPLA passa dalle mani di Ghiglia a quelle di Ravello, Vignale, Sacchetto, Cavallera e Pichetto che dovranno avere la competeneza, la volontà e il coraggio di sfruttare al meglio una risorsa della nostra Regione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cerutti (Sel): "Ottima decisione togliere l'Ipla dalle partecipate da vendere"

TorinoToday è in caricamento