menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Torino-Lione, sopralluogo al cantiere di Tajani e Chiamparino

Il Governatore ha annunciato un'analisi costi-benefici dell'opera "non di parte"

Oggi, mercoledì 8 agosto, il presidente del Parlamento Ue Antonio Tajani, sarà a Chiomonte per un sopralluogo al cantiere della Torino-Lione. L'invito è stato fatto dalla Telt, la società pubblica italo-francese responsabile della realizzazione e gestione dell’opera, per iniziativa dell’eurodeputato Alberto Cirio.

Un'analisi costi-benefici non di parte 

Presente all'incontro in Val di Susa anche il presidente della Regione Sergio Chiamparino che da settimane è impegnato in un testa a testa "verbale" con il ministro delle infrastrutture Danilo Toninelli, annunciando anche una contro analisi "non di parte" di costi e benefici dell'opera. "Quella governativa di annuncia già scritta", ha infatti commentato Chiamparino. Il Governatore presenterà il documento agli Stati generale delle infrastrutture piemontesi il prossimo 28 settembre.

"Come anticipato nei giorno scorsi, il presidente Tajani visiterà il cantiere Tav per ribadire la centralità di quest’opera a livello europeo - spiega Alberto Cirio, primo firmatario della petizione europea “Sì TAV”, che chiede di far rispettare al governo italiano gli impegni presi sulla Torino-Lione - È impensabile una marcia indietro che, oltre a far perdere ogni credibilità internazionale all’Italia, rischia di esporre il nostro Paese a miliardi di euro di rimborsi e risarcimenti. Chiediamo all’Europa - conclude Cirio - di essere tutelati e di aiutarci a far mantenere all’Italia gli impegni presi". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento