Giovedì, 23 Settembre 2021
Politica Cumiana

Cumiana, sciolta la Giunta comunale: si torna al voto

Sospeso dall'incarico il sindaco Enrico Ajello per aver disobbedito alla sentenza del Tar del Piemonte. I cittadini torneranno al voto il 25 maggio

Finiti i giochi per il sindaco di Cumiana, presto il Comune verrà sciolto e dovrà tornare al voto: le elezioni sono previste per il 25 maggio. Il Prefetto di Torino ha, infatti, sospeso dall'incarico il sindaco Ettore Ajelli e la rispettiva giunta comunale nell'attesa che arrivi lo scioglimento ufficiale da parte del Presidente della Repubblica. Nel frattempo, il Comune di Cumiana sarà gestito dal viceprefetto Enrico Ricci.

Una sospensione attesa quella dell'ormai ex sindaco Ajelli che, insieme alla sua maggioranza, aveva disobbedito alla sentenza del Tar del Piemonte che gli imponeva di accettare le dimissioni di alcuni consiglieri comunali, presentate al fine di fare cadere il Comune. Come se non bastasse Ajelli, nell'ultimo consiglio comunale, aveva addirittura votato contro la sostituzione dei suddetti consiglieri, venendo meno a quanto disposto dal Prefetto di Torino.

Enrico Ajelli era già noto alle forze dell'ordine poichè implicato ed indagato per una serie di scandali giudiziari fra cui la vicenda della statua per i carabinieri taroccata ed alcune incongruenze del piano regolatore.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cumiana, sciolta la Giunta comunale: si torna al voto

TorinoToday è in caricamento