Politica

Beinasco, dimissioni in massa del Pd: cade il sindaco Gualchi

Il Comune va verso il Commissariamento

Il Comune di Beinasco va verso il commissariamento, ma era una notizia annunciata da un mese a questa parte. Ma ieri sera, durante la seduta comunale di martedì 28 luglio, con le dimissioni in massa dei sei consiglieri di maggioranza del PD - (Federici, Piazza, Abbatangelo, Lingenti e Sberna del PD; Tessa di Beinasco Civica) - il mandato della sindaca Antonella Gualchi è arrivato al capolinea. I colleghi del centrosinistra sono stati infatti seguiti a ruota dai consiglieri di centrodestra che hanno determinato così lo scioglimento del consiglio.

Un mese fa a preannunciare la fine era stato l'abbandono dell'aula di sette consiglieri della maggioranza: dissapori e vecchi rancori che le difficoltà portate dal covid non hanno fatto che acuire. Beinasco quindi andrà al voto la prossima primavera, per l'elezione di settembre non c'è più tempo: ieri scadeva il termine per sfruttare la finestra autunnale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Beinasco, dimissioni in massa del Pd: cade il sindaco Gualchi

TorinoToday è in caricamento