Giovedì, 23 Settembre 2021
Politica

Donne incinte gratis sui bus: respinta la proposta di Magliano

La mozione è stata bocciata dalla maggioranza

Le donne in dolce attesa non avranno la possibilità di usufruire gratuitamente dei trasporti pubblici cittadini. La maggioranza ha infatti respinto in Consiglio comunale la mozione presentata da Silvio Magliano, capogruppo dei Moderati, che proponeva viaggi gratuiti sui mezzi Gtt per le donne incinte. Per usufruire di questo vantaggio, le future mamme torinesi o semplicemente di passaggio a Torino avrebbero dovuto esibire un certificato medico al personale Gtt, in caso di controlli. 

Un piccolo gesto dal grande valore simbolico, per una battaglia di civiltà che avrebbe anche potuto incentivare la promozione della mobilità pubblica. "La maggioranza, compatta, ha detto “no” a un atto inteso e pensato anche quale atto di testimonianza a favore della natalità. L’amministrazione  - ha dichiarato Magliano - si fa sfuggire un’altra chance per dimostrare che considera un valore da riconoscere, o per lo meno non una colpa da punire, il fatto che i propri cittadini provino a mettere al mondo dei figli". 

Tutto questo proprio in un periodo in cui in Comune si discute tanto di fasciatoi nei luoghi pubblici - come locali e musei - aspirando ad una città "family friendly" e nella stessa settimana nella quale le varie attività dell'amministrazione torinese saranno presentate a Roma alla Conferenza Nazionale sulla Famiglia. "Peccato che - affonda Magliano - con la sola retorica e senza politiche concrete, si rischia che quei fasciatoi restino vuoti.

Come le culle. In un anno e mezzo questa maggioranza non ha prodotto un solo atto a sostegno delle famiglie: ne prendo atto con amarezza, ma non mi scoraggio. Presenterò altre proposte simili a questa. Se anche dovessero essere sempre bocciate - conclude -, saranno state in ogni caso utili e significative testimonianze".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donne incinte gratis sui bus: respinta la proposta di Magliano

TorinoToday è in caricamento