Politica

Buquicchio (Idv): "Serve una legge elettorale prima del voto"

Il commento del consigliere regionale dell'Italia dei Valori alla notizia dell'accoglimento del ricorso di Mercedes Bresso da parte del Tar

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TorinoToday

“A prescindere da ciò che stabilirà il Consiglio di Stato occorre approvare in tempi brevi la nuova legge elettorale del Piemonte. Prevedendo questo epilogo avevo insistito con forza prima dell'interruzione natalizia che si definisse la legge elettorale essenziale prima del ritorno al voto. In qualsiasi momento si andrà a votare, il sistema elettorale rappresenta una priorità assoluta nell'ottica di garantire stabilità e governabilità alla nostra Regione. E' necessario infatti adeguare la legge al taglio dei consiglieri regionali avallato dall'assemblea non meno di un anno fa. Sarà necessario garantire una equa rappresentanza a tutti i territori del Piemonte così come al maggior numero di forze politiche scelte dai cittadini attraverso il voto. Il tempo potrebbe essere poco e la politica piemontese dovrà necessariamente dare risposte rapide”.

E' quanto afferma Andrea Buquicchio, capogruppo IdV al Consiglio regionale del Piemonte, in merito alla sentenza del Tar Piemonte che ha annullato le elezioni regionali del 2010.

“La nuova legge elettorale – osserva Buquicchio – costituisce una grande prova di maturità per le forze rappresentate nell'assemblea regionale. Auspico quindi che gli schieramenti, in particolare quelli più grandi, siano orientati a giungere ad un compromesso che tuteli in primo luogo la democraticità del sistema di rappresentanza”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Buquicchio (Idv): "Serve una legge elettorale prima del voto"

TorinoToday è in caricamento