Politica Centro / Piazza Palazzo di Città

In Sala Rossa i consiglieri aderiscono a "Bring Back Our Girl"

Anche in Consiglio comunale hanno voluto dare un forte segnale aderendo alla campagna internazionale per riportare a casa le oltre duecento studentesse nigeriane rapite da Boko Haram nell'aprile scorso

Torino è il primo Comune d'Italia che partecipa alla campagna internazionale "Bring Back our girls" per riportare a casa le oltre duecento studentesse nigeriane rapite da Boko Haram lo scorso 14 aprile nello stato del Borno.

Lo slogan #BringBackOurGirl ha fatto rapidamente il giro del mondo grazie ai social network e alle personalità note che hanno aderito con una loro foto e un cartello con il leitmotiv della campagna. Per dare un segnale forte un manifesto di solidarietà è stato esposto Palazzo Civico.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In Sala Rossa i consiglieri aderiscono a "Bring Back Our Girl"

TorinoToday è in caricamento