menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bonus Piemonte ai sanitari in prima linea durante l'emergenza covid: è in arrivo il via libera dal Governo

Icardi ha strappato la promessa al ministro Speranza

Arriverà presto il via libera dal Governo al bonus per i sanitari piemontesi. Ad annunciare la novità l'assessore alla Sanità regionale, Luigi Icardi che proprio ieri, martedì 21 luglio, ha incontrato il ministro della Salute Roberto Speranza Il bonus covid per infermieri, Oss e altri operatori che si sono prodigati durante il lungo periodo di emergenza sanitaria - per il quale la Giunta Cirio voleva mettere risorse doppie rispetto a quelle annunciate dal Ministero - era stato inizialmente bloccato da Roma. La tesi della Ragioneria di Stato era che la Regione non potesse stanziare una cifra doppia rispetto a quanto stabilito a livello centrale. Ma le cose ora sembrerebbero star per risolversi nella giusta maniera.

"Il ministro Speranza - ha precisato Icardi - si è impegnato perché venga attuata una modifica normativa o un'interpretazione autentica della norma che permetta di pagare per intero il Bonus Covid al personale sanitario impegnato nell'emergenza coronavirus. Il Governo non ha impugnato la legge regionale concordata con le parti sociali per la distribuzione delle risorse aggiuntive ai lavoratori del Comparto e della Dirigenza della Sanità, ma i rilievi della Ragioneria dello Stato sull'entità degli stanziamenti impediscono di fatto di procedere con i pagamenti".

La Regione Piemonte aveva preso una decisa posizione sulla contestazione decisa dal Governo sulla sua legge, che consente di aumentare la premialità per il personale sanitario impegnato nell’emergenza covid con risorse proprie, e ora i risultati sono arrivati. "Sono quindi grato al ministro - ha concluso Icardi - che ha ben compreso la situazione, impegnandosi a risolverla in sede centrale, non solo per il Piemonte ma per tutte le Regioni. Convocherò presto i sindacati per illustrare i dettagli dell'operazione".

    

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento