Giovedì, 28 Ottobre 2021
Politica Corso Casale, 144

Un bando per il futuro del Motovelodromo

Magliano: "È generico e velleitario"

Un bando per il motovelodromo dedicato a Fausto Coppi. È ciò che sta elaborando l'amministrazione comunale in merito alle prospettive di recupero e uso dell'edificio storico, testimonianza viva di imprese sportive straordinarie e manufatto architettonico di pregio. Il bando sarà pubblicato nei prossimi mesi e sarà rivolto in via prioritaria ad associazioni o enti, che nel gestire attività aggregative sportive e culturali, siano in condizione di curarne la manutenzione integrale delle parti storiche e degli spazi circostanti, in concorso con il Comune.

Obiettivo: preservare la struttura 

Una decisione che arriva in seguito all'interpellanza presentata da Silvio Magliano, consigliere dei Moderati. A sottolineare l’azione di Palazzo Civico dedicata a preservare la struttura di Corso Casale 144 - insieme agli assessori allo Sport, Roberto Finardi, e al Patrimonio, Sergio Rolando, - è stato il vice sindaco Guido Montanari, che ha sottolineato: “Siamo fermamente impegnati a fare tutto il possibile e al più presto, affinché il Motovelodromo recuperi il decoro necessario e continui a svolgere il compito di ospitare manifestazioni aggregative e polivalenti.

Desideriamo procedere al restauro della struttura e delle pertinenze verdi circostanti – ha concluso il vice sindaco – restituendole a funzioni associative e sportive con punti di ristorazione e piccole attività commerciali”.

Alcune perplessità 

Ma Magliano, evidenziando i problemi di sicurezza che presenta l'impianto, nonché il fatto che si tratta di un monumento soggetto a vincolo da parte della Soprintendenza, non nasconde alcune perplessità: "È un bando molto generico e velleitario - ha commentato - . Generico perché rivolto indistintamente a ogni tipo di soggetto e realtà: della cultura, dell’associazionismo, dello sport.

Velleitario perché prevede la ristrutturazione delle due tribune e di altre parti della struttura a carico dell’aggiudicatario. Immaginare - aggiunge - che sia difficile trovare qualcuno con una tale disponibilità economica è una troppo facile profezia". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un bando per il futuro del Motovelodromo

TorinoToday è in caricamento