Venerdì, 24 Settembre 2021
Politica

Due assessori provinciali si autospendono perché candidati alle elezioni

Umberto D'Ottavio e Marco Balagna, candidati alle prossime elezioni come parlamentari per il Pd e l'Udc, si autosospendono da assessori provinciali all'Istruzione e all'Agricoltura

L'assessore provinciale all'Istruzione Umberto D'Ottavio e l'assessore all'Agricoltura Marco Balagna si sono autosospesi dalla carica ricoperta in Provincia.

Tutti e due i componenti della Giunta provinciale sono candidati alle prossime elezioni politiche e, come ormai prassi a Palazzo Cisterna, hanno preso la decisione di rinunciare per qualche settimana al loro incarico pubblico.

Lo hanno comunicato al presidente della Provincia di Torino Antonio Saitta che ha commentato: “Apprezzo la scelta di opportunità compiuta anche questa volta da esponenti della mia Giunta che evitano in questo modo di utilizzare il loro incarico pubblico in campagna elettorale. Auspico accada così in ogni Ente ed istituzione”.

Umberto D'Ottavio, classe 1961, è candidato alle prossime elezioni con il Pd. E' un giornalista e ha un passato politico soprattutto a Collegno, comune in cui è stato dapprima consigliere comunale dal 1980 al 1995, e poi sindaco fino al 2004, anno in cui è stato nominato assessore provinciale.

Marco Balagna, classe 1973, è residente a Pont Canavese e fa parte dell'Udc. In passato è stato sindaco del suo paese (dal 2005 al 2010), vice Presidente della Comunità Montana Valli Orco e Soana e Segretario provinciale Unione dei Democratici Cristiani e di Centro dal 2007 al 2009.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Due assessori provinciali si autospendono perché candidati alle elezioni

TorinoToday è in caricamento