Venerdì, 22 Ottobre 2021
Politica

Aumentano le lamentele, proposta per le aree cani cittadine

I consiglieri di Forza Italia della Terza Circoscrizione di Torino hanno messo all'ordine del giorno una proposta approvata da tutti i gruppi politici. Ecco cosa chiede il documento

Nell'ultimo periodo alcuni consiglieri della Terza Circoscrizione di Torino hanno ricevuto diverse lamentele da parte dei proprietari di cani che usufruiscono delle aree messe a disposizione dal Comune. Lamentele che parlano della presenza di utenti che impegnano l'area cani per tempi lunghi impedendo, di fatto, l'accesso ad altri proprietari con i rispettivi animali.

I consiglieri di Forza Italia, Stefano Bolognesi e Felicia Bello, hanno messo all'ordine del giorno una proposta di integrazione al regolamento del verde pubblico e privato della Città di Torino sulla fruizione delle aree cani. Il documento, che impegna il sindaco Piero Fassino e l'assessore competente, è stato approvato da tutti i gruppi politici. Dovrà ora ricevere anche l'approvazione da parte del Consiglio comunale.

Con la proposta si chiede che nelle aree cani non si possa rimanere per più di venti minuti nel caso in cui ci siano cani all'esterno che attendono di entrate. Si chiede ancora che sia obbligatorio tenere i cancelli chiusi e, in caso di attesa, l'obbligo di mantenere una distanza adeguata alla recinzione onde evitare che i cani si innervosiscano.

Il documento dovrà essere ancora votato dal Consiglio comunale. Il consigliere Bolognesi al riguardo commenta: "Si auspica che venga sempre usato il buon senso".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aumentano le lamentele, proposta per le aree cani cittadine

TorinoToday è in caricamento