menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Grattacielo Regione, approvata la variante: il trasferimento dei dipendenti nel 2021

Bertola (M5S): "Una telenovela infinita"

Slitta la fine dei lavori per la costruzione del grattacielo della Regione Piemonte. Il cronoprogramma, fino all'estate scorsa prevedeva un termine entro l'agosto 2020, ma i lavori difficilmente si concluderanno prima di novembre-dicembre 2020. Tuttavia, con l'approvazione della variante, appena avvenuta in Regione, il trasferimento dei dipendenti regionali in via Nizza sarà già nel 2021.  

“Dobbiamo mettere un punto finale per terminare i lavori del Palazzo" ha dichiarato l’assessore al Patrimonio, Andrea Tronzano, nel rispondere all’interrogazione del consigliere del M5S, Giorgio Bertola nell’ambito dei question time pomeridiani.

“Dopo oltre un anno di attesa - ha aggiunto - abbiamo approvato la variante 7 su pavimentazione e impianti che permetterà di concludere il cantiere. Con la prudenza dovuta, poiché si tratta di un’opera che dura da più di un decennio, se i termini saranno rispettati, una volta terminati i lavori a novembre 2020 si procederà con i collaudi nel periodo estivo del 2021 per permettere al personale di trasferirsi a settembre 2021”.

Nella sua replica, il firmatario dell’interrogazione Bertola ha obiettato che questo “è un altro anno di ritardo che si somma al quinquennio già passato. L'ingresso dei dipendenti regionali avverrà quindi, nella migliore delle ipotesi, non prima del 2021, ovvero un anno dopo rispetto a quanto previsto nel corso dell'ultimo sopralluogo avvenuto l'anno scorso. Questo si tradurrà, naturalmente, in ulteriori costi per i cittadini dovuti agli affitti delle attuali sedi regionali. Continueremo a tenere alta l'attenzione sul completamento del grattacielo regionale finché non sarà scritta la parola fine a questa lunga telenovela”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento